Info Essenziali

Quando percorrere il cammino?

In linea di massima il Cammino è percorribile tutto l’anno, tranne negli anni nei quali le precipitazioni nevose sul versante padano rendono difficoltoso se non impossibile percorrere le tappe centrali.


In generale da marzo a novembre non ci sono problemi di sorta.


Nel mese di agosto potrebbe risultare difficoltoso trovare da dormire, specie per una notte sola, perciò è consigliabile prenotare con anticipo.


E' opportuno assicurarsi, all'inizio di ogni tappa, di avere un'adeguata riserva d'acqua.

Equipaggiamento

Zaino leggero, si consiglia di non superare il 10% del proprio peso corporeo.


Scarponcini da trekking supercollaudati: si cammina sia su asfalto che su strade sterrate e stretti sentieri di montagna.


A seconda delle abitudini si consiglia come ricambio un paio di scarpe da ginnastica e/o sandali da trekking utilizzabili anche per la doccia e per il riposo. Comunque i piedi sono il vostro strumento fondamentale, perciò fate in modo di avere il necessario per il loro comfort compresi calze di ricambio, crema idratante e lenitiva ed eventuali cerotti per vesciche.


Provviste: è importante fare provviste all'inizio di ogni tappa poiché in alcuni casi non vi sono botteghe o punti di ristoro fino all'arrivo, dove invece potrete scegliere dove cenare (fare riferimento alla descrizione delle singole tappe)


Pile (o un buon maglione), poncho e/o giacca impermeabile leggera: per difendersi dal freddo e dalla pioggia.


Il resto dell'equipaggiamento è normale amministrazione per chi ha un minimo di abitudine a riempire uno zaino da trekking.


Comunque per completezza ricordiamo di portare:

  • il necessario per la toilette personale e per lavare i panni
  • indumenti per la notte
  • magliette di ricambio a maniche corte per camminare
  • in alternativa una camicia per i giorni più freschi e per la sera
  • pantaloncini corti per camminare
  • pantaloni lunghi (comodi quelli con cerniera a mezza gamba) per la sera e per stare in città
  • pila
  • biancheria di ricambio
  • coltellino a serramanico
  • borraccia
  • cappello
  • un minimo pronto soccorso
  • un quaderno per tenere il diario di questa splendida avventura

...e infine spirito d'adattamento, base di ogni vero cammino.

Studia le Tappe del Cammino