Segnaletica

Il Cammino ha un verso di percorrenza ben definito ad anello e le indicazioni seguono quindi questo orientamento.

Ci sono alcuni tratti, nella prima tappa Sestri-Guardia, dove potrete trovare  frecce bidirezionali che stanno ad indicare che il tratto deve essere percorso nei due sensi (ad esempio per la salita al Santuario del Monte Gazzo a metà della prima tappa).

La segnaletica lungo il Cammino dei Santuari del Mare è chiara e ben definita.

Il simbolo del Cammino dei Santuari del Mare è una freccia blu. La freccia può apparire in varie fogge e forme:

  • la classica freccia pitturata su sassi, muretti o altri elementi naturali
  • piccoli adesivi contenenti anche il logo del Cammino
  • targhette metalliche 9x9 (che seguono la normativa di Regione Liguria per quanto riguarda i percorsi a lunga percorrenza)
  • frecce azzurre in materiale plastico riflettente, posizionate nei bivi "importanti"

La segnaletica è progettata per guidarvi in modo sicuro e affidabile lungo tutto il percorso, consentendovi di concentrarvi sulla bellezza del Cammino.

In parecchi tratti del Cammino, i sentieri sono segnalati anche con i pittogrammi della FIE (Federazione Escursionistica Italiana), rossi sul versante marino e gialli sul versante padano. Nelle tappe centrali il Cammino tocca in alcuni punti  l'Alta Via dei Monti Liguri, identificata dal suo specifico segnavia bianco-rosso.

Studia le Tappe del Cammino